Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Soggiorno in Svizzera per stranieri senza attività lucrativa

Grazie all’Accordo sulla libera circolazione delle persone per i cittadini dell’UE o dell’AELS l’entrata e il soggiorno in Svizzera sono estremamente facilitati, mentre per i cittadini di tutti gli altri Paesi sono applicate disposizioni più restrittive.

Per i cittadini di uno Stato UE/AELS

Le persone senza attività lucrativa, quali i pensionati e gli studenti, possono soggiornare in Svizzera a condizione che dispongano:

  • di risorse finanziarie sufficienti per provvedere al proprio sostentamento in Svizzera, senza dover dipendere dall’assistenza sociale e
  • di un’assicurazione malattia che copra anche i costi d’infortunio.
  • Gli studenti devono inoltre dimostrare di essere iscritti a un istituto scolastico riconosciuto (conferma d’immatricolazione).

I soggiorni fino a 90 giorni sull’arco di sei mesi non implicano l’obbligo del permesso. Per i soggiorni più lunghi occorre annunciarsi presso l’autorità cantonale della migrazione. Il permesso di dimora UE/AELS è valido cinque anni (gli studenti ottengono un permesso per la durata della formazione o un permesso di un anno prorogabile di anno in anno) ed è rinnovato automaticamente purché le condizioni continuino a essere soddisfatte.

Annuncio presso la competente autorità cantonale della migrazione

Per i cittadini di uno Stato terzo

Le persone di uno Stato non-UE/AELS devono:

  • presentare una domanda d’entrata presso una rappresentanza svizzera all’estero,
  • disporre di risorse finanziarie sufficienti per provvedere al proprio sostentamento in Svizzera senza dover dipendere dall’assistenza sociale e
  • avere un’assicurazione malattia che copra anche i costi d’infortunio.

Gli studenti devono inoltre allegare alla domanda i seguenti documenti:

  • piano di studi personale con indicazione dell’obiettivo di studio;
  • ammissione (conferma dell’immatricolazione) a un istituto riconosciuto;
  • curriculum personale;
  • dichiarazione dell’intenzione di lasciare la Svizzera al termine della formazione.