Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Ricongiungimento familiare per cittadini dell’UE/AELS residenti in Svizzera

Per i residenti in Svizzera vi è la possibilità di farsi raggiungere dalla propria famiglia. Le disposizioni variano a seconda del Paese di provenienza.

Chi è titolare di un permesso di dimora in Svizzera per cittadini UE/AELS beneficia del diritto al ricongiungimento familiare e può farsi raggiungere in Svizzera dai seguenti membri della sua famiglia (indipendentemente dalla loro cittadinanza):

  • coniuge, unione domestica registrata
  • figli e abbiatici fino ai 21 anni di età o maggiori, purché il domiciliato provveda al loro mantenimento
  • genitori e nonni, nella misura in cui è garantito il loro mantenimento (la condizione d’indigenza deve effettivamente sussistere e anche poter essere dimostrata prima dell’arrivo in Svizzera),
  • le persone in formazione (scuola, studi) possono farsi raggiungere solo dal proprio coniuge e dai figli a carico

Per rendere possibile il ricongiungimento, l'avente diritto deve adempiere le seguenti condizioni:

  • l'alloggio dev'essere grande a sufficienza per ospitare l'intera famiglia – secondo le norme locali svizzere
  • gli indipendenti e le persone senza attività lucrativa devono dimostrare di disporre dei mezzi finanziari sufficienti per mantenere i famigliari in questione

All'entrata in Svizzera i famigliari autorizzati devono presentare i seguenti documenti:

  • una carta d'identità o un passaporto valido
  • eventualmente un visto (per i cittadini di uno Stato non membro dell’UE/AELS e che sono tenuti ad avere un visto in base alle disposizioni d’entrata),
  • un documento dello Stato d'origine che dimostri il legame di parentela con il residente in Svizzera
  • le persone a carico devono inoltre presentare un documento emanato dallo Stato d'origine o di provenienza che attesti che sono a carico del cittadino residente in Svizzera

Il permesso di dimora dei famigliari ha la stessa durata di validità di quello del residente in Svizzera.  Il coniuge e i figli del cittadino UE/AELS possono anche esercitare un‘attività lucrativa in Svizzera. Eccezione: se il coniuge e/o i figli di cittadini croati hanno un permesso L per dimoranti temporanei, possono iniziare un’attività lucrativa solo se sono in possesso di un permesso (previo controllo delle condizioni salariali e di lavoro).

Disposizioni dettagliate della Segreteria di Stato della migrazione concernenti il ricongiungimento familiare

Domanda di ricongiungimento familiare

Annuncio all'ufficio della manodopera estera