Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Permessi di soggiorno – Tipologie e modalità di proroga

Schema dei diversi permessi di soggiorno

Cittadini UE/AELS* Cittadini di Stati terzi
  • Permesso L UE/AELS (per dimoranti temporanei)
  • Permesso B UE/AELS (permesso di dimora)
  • Permesso C UE/AELS (permesso di domicilio)
  • Permesso Ci UE/AELS (permesso di dimora con attività lucrativa)
  • Permesso G UE/AELS (per frontalieri)

*UE-17: Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Spagna, Svezia
UE-8: Repubblica ceca, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Slovacchia, Slovenia, Ungheria
UE-2: Bulgaria, Romania
AELS: Islanda, Liechtenstein, Norvegia

  • Permesso B (permesso di dimora)
  • Permesso C (permesso di domicilio)
  • Permesso Ci (permesso di dimora con attività lucrativa)
  • Permesso G (per frontalieri)
  • Permesso L (per dimoranti temporanei)
  • Permesso F (per persone ammesse provvisoriamente)
  • Permesso N (per richiedenti l’asilo)
  • Permesso S (per persone bisognose di protezione)

Richiedere un permesso di soggiorno

Per ottenere un permesso di soggiorno occorre contattare l’autorità cantonale di migrazione competente per il luogo di soggiorno.

Rinnovo del permesso di soggiorno

La domanda di proroga del permesso di dimora può essere presentata al più presto tre mesi e al più tardi due settimane prima della scadenza della validità presso il Comune di residenza. A tale scopo occorre portare con sé la carta di soggiorno, un passaporto valido (almeno tre mesi oltre la data di scadenza della carta di soggiorno) e (se del caso) l’annuncio di scadenza dell’Ufficio cantonale della migrazione.

Informatevi sulla procedura esatta presso il vostro Comune di residenza.

Informazioni sulla proroga del permesso di dimora