Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Pagare le imposte

I privati devono pagare imposte sul reddito e sulla sostanza, a cui si aggiungono altre imposte. ch.ch riassume tutto quello che si deve sapere sulle imposte in Svizzera.

AVS, scuole, strade, esercito: lo Stato deve finanziare i compiti che svolge. Per farlo riscuote imposte, dazi e tasse. Si diventa fiscalmente autonomi a partire dal 18° anno di età. Ogni anno a gennaio o febbraio arriva posta dall’ufficio delle contribuzioni: è ora di compilare la dichiarazione d’imposta. Oggi è possibile farlo anche per via elettronica.

Suggerimenti e una dichiarazione d’imposta da compilare per fare esercizio sono reperibili anche su http://www.imposte-easy.ch/it/

Quante imposte si devono pagare dipende innanzitutto dal proprio reddito. Ma anche la sostanza, lo stato civile, la confessione, il numero dei figli e il luogo di domicilio hanno la loro importanza.

La dichiarazione d’imposta concerne in particolare l’imposta sul reddito di Confederazione, Cantoni e Comuni. Praticamente nessuno in Svizzera può evitare di pagarla insieme all’imposta sul valore aggiunto.

Imposta sul reddito

L’imposta sul reddito dipende dall’ammontare di quest’ultimo. Nella maggior parte dei casi il reddito si compone del salario o dei salari di persone con più datori di lavoro. I dati necessari si trovano sul certificato di salario che va presentato assieme alla dichiarazione d’imposta. Anche la Confederazione tassa il reddito mediante l’imposta federale diretta, che viene comunicata e riscossa dal Cantone.

Oltre all’imposta sul reddito alcuni Cantoni riscuotono anche imposte personali.

Imposizione di titoli e assicurazioni

Imposta sulla sostanza

Tutti i Cantoni e i Comuni tassano anche la sostanza, sempre che essa superi un determinato importo. L’aliquota d’imposta e il limite d’esenzione sono diversi da Cantone a Cantone. Molte persone non pagano l’imposta sulla sostanza.

Imposta sulla sostanza sui beni immobili

Con ogni acquisto i consumatori pagano l’imposta sul valore aggiunto (IVA), la cui aliquota è variabile: per alimenti, giornali e medicinali ammonta al 2,5 per cento, per i pernottamenti nelle pensioni o negli alberghi al 3,7 per cento. Quasi tutti gli altri acquisti e prestazioni sono tassati con un’aliquota del 7,7 per cento. Cinema, teatri, concerti e musei nonché pigioni sono esenti dall’IVA.

Altri tipi d’imposta

Oltre a quelle elencate esistono molte altre imposte che vengono applicate soltanto a determinate condizioni. Le sostanze sono imponibili a partire da un determinato importo. Chi possiede un cane, paga l’imposta sui cani. Vi sono inoltre l’imposta sulla birra e sul tabacco, l’imposta di circolazione, quella inclusa nel prezzo del biglietto degli spettacoli, l’imposta di culto ecc.

120 miliardi di franchi all’anno di entrate

Confederazione, Cantoni e Comuni riscuotono circa 30 diversi tipi d’imposta. Complessivamente incassano circa 120 miliardi di franchi all’anno.

Imposte dirette e indirette

Tutte le imposte si possono suddividere in due gruppi:

  • imposte dirette come l’imposta sul reddito, a cui i contribuenti sono direttamente assoggettati ;
  • imposte indirette come l’imposta sul valore aggiunto, applicate per esempio all’atto dell’ acquisto di beni o servizi.

Ulteriori informazioni

Volete saperne di più sul sistema fiscale svizzero?