Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Ore supplementari e lavoro straordinario

Come dipendenti avete l'obbligo di prestare lavoro aggiuntivo quando è necessario. Si parla di ore supplementari quando le circostanze esigono una durata del lavoro maggiore di quanto stabilito per contratto o d'uso in azienda. Per lavoro straordinario s'intendono invece le ore supplementari che superano la durata massima del lavoro prevista per legge.

Ore supplementari

Se si supera la durata di lavoro normale stabilita per contratto fino alla durata massima della settimana lavorativa (da 45 a 50 ore a seconda del settore) si parla di ore supplementari. Come lavoratori avete l'obbligo di prestarle quando:

  • sono necessarie
  • non comportano una sollecitazione eccessiva dal punto di vista fisico e psichico
  • è ragionevole richiederle e
  • la durata del lavoro e del riposo è rispettata

Supplemento

  • Le ore supplementari devono essere retribuite con un supplemento del 25 per cento
  • È tuttavia possibile escludere per iscritto il supplemento
  • Invece di essere pagate, le ore supplementari possono essere compensate  anche mediante un congedo almeno di pari durata previo, tuttavia, il vostro consenso e quello del datore di lavoro
  • Nel caso dei quadri, di solito la durata del lavoro non è definita esattamente in base alle ore. Si parte dal presupposto che un salario più elevato compensi un onere lavorativo maggiore, anche se ciò va disciplinato per contratto. Esiste anche la possibilità di convenire per iscritto la retribuzione delle ore supplementari senza supplemento o mediante uno inferiore al 25 per cento

Lavoro straordinario

Se si supera la durata massima della settimana lavorativa (da 45 a 50 ore a seconda del settore) si parla di lavoro straordinario.

  • Non può oltrepassare le due ore al giorno
  • Durante l'anno civile non può superare le 170 ore (con un orario settimanale di 45 ore) o le 140 ore (con un orario settimanale di 50 ore)
  • Se entro un determinato termine non viene compensato con un congedo, deve essere retribuito con un supplemento salariale del 25 per cento

Esempio
Durante una determinata settimana una dipendente lavora 52 ore. Dato che nella sua azienda la durata massima della settimana lavorativa è di 45 ore, la dipendente ha prestato sette ore di lavoro straordinario. Se poi partiamo da una durata contrattuale del lavoro di 40 ore settimanali, a queste si aggiungono altre cinque ore supplementari.

Persone in formazione

La durata giornaliera del lavoro per i giovani lavoratori deve essere al massimo di nove ore e compresa, pause incluse, in un arco di dodici ore. Alla durata del lavoro vanno sommati eventuali ore supplementari e l'insegnamento obbligatorio, qualora rientri nella durata del lavoro.

FAQ concernenti le ore supplementari e il lavoro straordinario (disposizioni legali incluse)