Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Lista di controllo «Dal decesso a dopo il funerale» (2a parte)

Dopo il funerale occorre adottare diverse misure organizzative. Consultate la nostra lista di controllo: vi aiuterà a non dimenticare nulla. Per questioni inerenti al decesso stesso, consultate la nostra lista di controllo «Dal decesso al funerale».

Per i coniugi superstiti

Scioglimento del regime dei beni: prima che l'eredità sia divisa, i beni patrimoniali portati nel matrimonio o acquistati durante il matrimonio (mobili, immobili, denaro, titoli di credito) e i debiti vengono suddivisi tra entrambi i coniugi.

Regolare la successione

Le modalità di divisione dell'eredità e le autorità competenti variano a dipendenza dell'ultimo luogo di domicilio del defunto. Le autorità del Cantone di domicilio in cui il defunto era registrato vi informano in merito alle competenze e alle procedure.

Presentare testamenti e contratti successori, informarsi sui dettagli relativi alla procedura di successione

Liberare il domicilio

  • distribuire le suppellettili tra gli eredi, sempre che non vi siano disposizioni testamentarie specifiche,
  • allestire un inventario dei beni immobili, delle collezioni, dei gioielli e dei veicoli per la divisione successoria,
  • disdire, svuotare e pulire l'appartamento.

Prestazioni sociali e assicurative per i superstiti

  • accertare i diritti a rendite vedovili o per orfani (AVS/AI),
  • accertare i diritti a prestazioni complementari all'AVS/AI e all'aiuto cantonale,
  • accertare i diritti a prestazioni assistenziali,
  • accertare i diritti a rendite per superstiti presso il datore di lavoro (LPP),
  • accertare i diritti a polizze assicurative/assicurazione sulla vita.

Inoltre

  • mettere al sicuro i documenti personali del defunto trovati nel suo domicilio,
  • revocare le procure presso le banche,
  • disdire e richiedere eventuali prestazioni alle assicurazioni (cassa malati, mobilia domestica, assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni ecc.),
  • informare la banca e la posta, ordinare gli estratti alla data del decesso,
  • contattare il datore di lavoro in relazione all'accertamento dei diritti alla continuazione del versamento dello stipendio, all'indennità in caso di morte, all'indennità di partenza,
  • disdire gli abbonamenti e le affiliazioni a società e associazioni,
  • allestire la dichiarazione d'imposta per la data del decesso,
  • dare la disdetta alla cassa di compensazione AVS/AI,
  • informare la sezione della circolazione.

Troverete gli indirizzi dei diversi uffici nella documentazione del defunto. Allegate alle comunicazioni una copia del certificato di morte che potrete richiedere all'ufficio di stato civile.

Dichiarazione d'imposta in caso di decesso

Disdetta dalla cassa di compensazione AVS/AI

Sezione della circolazione – procedura in caso di decesso