Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Entrare in Svizzera con il proprio veicolo a motore

Quando si entra in Svizzera con un veicolo a motore occorre distinguere fra tre casi:

  • importazione di veicoli non sdoganati
  • introduzione temporanea per uso proprio
  • trasloco in Svizzera dall'estero

Si prega di prestare attenzione all'obbligo della «vignetta» per i veicoli che transitano sulle autostrade.

Importazione di veicoli non sdoganati e non tassati

Importazione di veicoli stradali

I veicoli devono essere dichiarati spontaneamente a un posto di dogana presidiato, preposto allo sdoganamento di merci. Occorre prestare attenzione agli orari di apertura dei posti di dogana.

Controllo tecnico di veicoli importati

Prima di essere ammessi alla circolazione, i veicoli esteri devono essere sottoposti al controllo dell’ufficio cantonale della circolazione.

Introduzione temporanea per uso proprio

  • I turisti domiciliati all'estero possono utilizzare il loro veicolo in Svizzera al massimo per un anno senza dichiarazione doganale.

  • Le persone in viaggio d’affari, i lavoratori e gli studenti stranieri sottostanno a disposizioni restrittive.

Trasloco dall'estero alla Svizzera

I veicoli dei nuovi residenti (che sono stati utilizzati per almeno sei mesi all'estero) non soggiacciono ad alcuna tassa. Per ulteriori informazioni si prega di consultare il sito dell’Amministrazione federale delle dogane. 

A meno che non si tratti di un’introduzione temporanea, dopo aver passato la dogana i veicoli devono essere immatricolati presso l’ufficio della circolazione del Cantone di residenza.