Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Scioglimento del rapporto di lavoro

Se il rapporto tra datore di lavoro e lavoratore non è disciplinato da un contratto a termine, entrambe le parti possono scioglierlo in qualsiasi momento. In caso di scioglimento del contratto devono tuttavia rispettare un certo termine di disdetta.

Contenuto della lettera di disdetta

Se nel contratto di lavoro non è stabilito diversamente, la disdetta può essere data a voce. Per garantirne l'efficacia probatoria è tuttavia consigliabile farlo per iscritto tramite lettera raccomandata. Se consegnate la disdetta personalmente, fatevi rilasciare una conferma scritta del suo ricevimento su una copia.

Una disdetta prende effetto quando è pervenuta al datore di lavoro. Deve perciò giungergli al più tardi l'ultimo giorno lavorativo del mese.

La lettera di disdetta deve contenere i punti seguenti:

  • i dati corretti (nome, indirizzo) del lavoratore e del datore di lavoro. Assicuratevi che la disdetta arrivi all'ufficio del personale del vostro datore di lavoro o al vostro superiore diretto,
  • i dati relativi al contratto di lavoro che s'intende sciogliere (contratto di lavoro del …),
  • la data per la quale s'intende sciogliere il rapporto di lavoro (di solito per la fine di un mese; fate attenzione al termine di disdetta),
  • la lettera di disdetta dovrebbe essere firmata e munita di data.

L'indicazione dei motivi della disdetta è facoltativa.

 

Scaricare un modello di disdetta del contratto di lavoro

Modello di disdetta del contratto di lavoro
Formato:
MS Word
Dimensione:
11 kb
Aggiornare:

Termini di disdetta

Assicuratevi che il termine di disdetta convenuto nel contratto di lavoro sia stato rispettato. In mancanza di un contratto scritto o di un contratto collettivo di lavoro il termine di disdetta è disciplinato dal Codice delle obbligazioni (CO) nel modo seguente:

  • 7 giorni di calendario durante il periodo di prova (per la fine di qualsiasi giorno)
  • 1 mese durante il primo anno di lavoro (per la fine di un mese)
  • 2 mesi dal secondo al nono anno di lavoro (per la fine di un mese)
  • 3 mesi a partire dal decimo anno di lavoro (per al fine di un mese)
  • i contratti di lavoro a tempo determinato terminano alla data finale stabilita. Non è possibile disdire un rapporto di lavoro a termine prima della fine della durata contrattuale stabilita, sempre che il contratto non preveda la possibilità di andarsene anticipatamente o qualora esistano gravi motivi.

Una protezione contro la disdetta da parte del datore di lavoro esiste per il periodo del servizio militare, del servizio civile o della protezione civile, in caso di malattia, infortunio e gravidanza. I lavoratori possono invece presentare la disdetta anche durante questi periodi.