Direttamente al contenuto

Salario dei parlamentari

Per il loro lavoro in seno alle camere federali, i membri del parlamento svizzero ricevono dalla Confederazione una retribuzione.

La legge prevede le seguenti indennità:

  • retribuzione annua per l’attività preparatoria delle sessioni: 26’000 franchi
  • diaria per giorni di presenza nel Consiglio e nelle commissioni: 440 franchi
  • indennità annua per spese di personale e di materiale: 33'000 franchi

A questi importi si aggiungono indennità per pasti, viaggi e pernottamenti, cassa pensioni e indennità complementari per la presidenza delle Camere e la presidenza delle commissioni. Parte di queste inden­nità è esentasse.

A dipendenza del numero di giornate di presenza e delle funzioni, fra onorari e indennità spese ogni par­lamentare percepisce complessivamente da 130'000 a 150'000 franchi all’anno.

Nota bene: gli statuti di taluni partiti prevedono che i membri delle camere versino parte della loro retribuzione parlamentare al partito. Per maggiori informazioni in merito, vogliate contattare direttamente le segreterie dei partiti.

Legge sulle indennità parlamentari

Redditi da altre attività

Il parlamento svizzero è un parlamento di milizia. Ciò significa che la maggior parte dei suoi membri non sono politici di professione e che esercitano al contempo anche un’altra attività lavorativa.