Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Come redigere un testamento?

Con un testamento potete stabilire che cosa volete che accada ai vostri valori patrimoniali dopo la vostra morte; un testamento vi consente di derogare alle disposizioni di legge.

Per poter redigere un testamento dovete avere almeno 18 anni ed essere capaci di discernimento.

Esistono tre forme di testamento.

Il testamento olografo

Scrivete un testamento di vostra propria mano dall'inizio alla fine, lo datate (anno, mese e giorno della stesura) e lo firmate.

Il testamento può essere conservato a casa o depositato presso un pubblico ufficiale o un notaio contro pagamento di una tassa.

Non dimenticate di revocare tutti i testamenti redatti in precedenza. Se aggiungete un codicillo, questo deve essere chiaramente riconoscibile nel testamento. Il codicillo o la modifica devono essere redatti di vostra propria mano, datati e firmati. Se distruggete il vostro testamento, esso perderà automaticamente ogni effetto.

Un testamento olografo deve contenere:

  • il titolo: testamento
  • i dati personali del testatore: nome, cognome, data di nascita, attinenza
  • la revoca di tutte le ultime volontà precedenti
  • le disposizioni testamentarie: potete lasciare i vostri beni a singole persone in numero superiore o inferiore rispetto a quanto prevede il diritto successorio. Dovete rispettare soltanto le porzioni legittime(= quota minima) che spettano agli eredi legali.
  • Potete destinare a determinati eredi (legati) anche singoli oggetti (gioielli, collezioni) o valori patrimoniali (denaro, immobili) e formulare oneri o condizioni. Con il vostro patrimonio potete anche costituire una fondazione destinata a uno scopo particolare.
  • l'esecutore testamentario, sempre che lo desideriate
  • il luogo e la data
  • la firma

Evitate di menzionare nel testamento disposizioni riguardanti la cerimonia funebre. Spesso i testamenti vengono trovati e aperti soltanto dopo il funerale. Comunicate piuttosto ai vostri congiunti, all'ufficio della sepoltura o alle pompe funebri di vostra scelta eventuali disposizioni inerenti alla sepoltura quando siete ancora in vita.

Se avete domande o dubbi rivolgetevi a un notaio.

Modello di testamento (p.f. scrivete a mano)
Formato:
PDF
Dimensione:
45 kb
Aggiornare:

Il testamento pubblico

Dichiarate la vostra volontà, in presenza di due testimoni, a un pubblico ufficiale o a un notaio. Il pubblico ufficiale la metterà per iscritto in un documento firmato che provvederà a conservare. Con la loro firma i testimoni provano che eravate capaci di disporre e conoscevate il contenuto del testamento. 

Il testamento orale

Il testamento orale entra in linea di conto soltanto quando non è possibile allestirlo in nessun'altra forma, per esempio in caso di pericolo di morte imminente, di guerra ecc.
Dovete dichiarare la vostra volontà davanti a due testimoni. Questi la devono mettere subito per iscritto con l'indicazione del luogo, anno, mese e giorno in cui ciò avviene, nonché menzionando le circostanze straordinarie e, dopo averla firmata, devono trasmetterla all'autorità giudiziaria.

Impugnabilità di testamenti

Se i testamenti non contengono prescrizioni formali o porzioni legittime, non sono automaticamente nulli; gli eredi legittimi devono prima impugnarli  mediante azione.

Ulteriori informazioni sul tema “eredità”