Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Cassa malati per stranieri

Obbligo d‘assicurazione

Indipendentemente da quale sia la vostra cittadinanza: se vivete o lavorate in Svizzera, dovete essere assicurati contro le malattie. Anche le persone che lavorano meno di tre mesi in Svizzera sono soggette all’obbligo di assicurarsi (contro le malattie). Inoltre, questo obbligo vale anche per le persone provenienti da uno Stato membro dell’UE o dell’AELS che vengono a lavorare in Svizzera, senza però viverci. I frontalieri, invece, persone quindi domiciliate in un paese confinante ma che lavorano in Svizzera, possono scegliere se assicurarsi in Svizzera o presso il loro luogo di residenza.

Termine di tre mesi

Dovete assicurarvi presso una cassa malati entro i tre mesi dopo il vostro arrivo in Svizzera. All’interno della cassa malati la scelta è libera. Le autorità competenti comunali o cantonali sorvegliano l’esecuzione dell’obbligo assicurativo (vi pregheranno di inoltrare loro una fotocopia della polizza o della tessera d’assicurazione) e autorizzano eventuali eccezioni.

Elenco degli assicuratori-malattie autorizzati

Eccezioni

Elenco delle eccezioni nonostante il domicilio in Svizzera:

  • pensionati, se godono esclusivamente di una pensione da uno Stato membro dell’UE o dell’AELS,
  • lavoratori che lavorano in uno Stato membro dell’UE o dell’AELS
  • studenti in caso di soggiorno temporaneo e assicurazione equivalente
  • personale di organizzazioni internazionali, ambasciate e consolati - e, a determinate condizioni, i loro familiari

Obbligo d’assicurazione e domande di esenzione dall'obbligo d'assicurazione – rintracciare e contattare le autorità competenti