Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Adottare un bambino: condizioni e procedura

Adozione congiunta

Una coppia sposata che desidera adottare un bambino deve:

  • vivere in comunione domestica da almeno tre anni,
  • aver compiuto entrambi i 28 anni d’età e
  • superare di almeno 16 anni l’età dell’adottando.

Adozione singola

Una persona che desidera adottare da sola deve:

  • aver compiuto i 28 anni di età
  • superare di almeno 16 anni l’età dell’adottando

Non deve essere sposata o in un’unione domestica registrata. Se la persona è sposata o in un'unione domestica registrata, è possibile un’adozione singola solo se sono soddisfatte determinate condizioni. Per informazioni più dettagliate rivolgersi all’autorità centrale per l’adozione del Cantone di residenza.

Autorità centrali cantonali in materia di adozione

Adottare i figli del partner

Accordi e garanzie supplementari

Prima che i futuri genitori adottivi ottengano l’approvazione per poter accogliere un bambino all’interno del loro nucleo familiare, viene chiarita la loro completa idoneità. Devono dunque garantire di potersi prendere cura durevolmente del bambino e di poter provvedere al suo mantenimento e alla sua educazione.

Se il bambino è capace di discernimento (normalmente a partire dai 16 anni), deve consentire all’adozione.


A meno che il bambino non sia considerato come abbandonato, di regola anche i suoi genitori devono consentire all’adozione. Il loro consenso non può essere dato prima di sei settimane dalla sua nascita. Si può prescindere dal consenso se uno o entrambi i genitori sono sconosciuti, se sono assenti o incapaci di discernimento da più di due anni e hanno residenza ignota oppure se entrambi non si sono occupati seriamente del bambino.

Presentare una domanda di adozione

La domanda di adozione deve essere presentata presso l’autorità centrale in materia di adozione del vostro Cantone di domicilio.

Procedura di adozione internazionale