Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Scioglimento dell’unione domestica registrata

Un partner può chiedere, dinanzi al giudice, lo scioglimento dell’unione domestica. Determinante per le singole fasi è se la separazione è stata voluta da entrambi o da una persona sola.

Domanda congiunta

Se siete entrambi d’accordo sullo scioglimento dell’unione domestica dovete presentare, presso il Tribunale civile, i seguenti documenti:

1.Richiesta scritta

Dovete presentare una richiesta scritta, firmata da entrambi i partner. I giudici mettono spesso a disposizione formulari o modelli a tal fine.

2.Convenzione di scioglimento

Dovete inoltre stabilire in che modo intendete procedere per quanto riguarda le conseguenze della separazione. Si tratta soprattutto di rispondere alle seguenti domande.

  • Una delle due persone ha diritto al mantenimento?
  • Come verranno divisi i beni in comune?
  • A chi viene attribuita l’abitazione?
  • Se ci sono bambini: l’altra persona è tenuta a mantenere il contatto con il bambino?
  • E se sì, come?
  • Ecc.

Se riuscite a mettervi d’accordo solo in parte o non vi riuscite, potete comunque presentare una richiesta comune e incaricare il giudice di decidere in merito alle questioni ancora in sospeso.

3.Altri documenti

A seconda della situazione dovranno essere presentati altri documenti. Informatevi presso il Tribunale competente in merito all’elenco completo dei documenti.

4.Audizione

Dopo la consegna dei documenti necessari da parte dei partner, il giudice effettua una cosiddetta audizione.

Azione di scioglimento

L’unione domestica registrata può anche essere sciolta contro la volontà di un partner. Se i partner vivono separati da almeno un anno, la persona che vuole sciogliere l’unione può inoltrare una cosiddetta azione di scioglimento.

Procedura

Il giudice convoca entrambe le persone a un’udienza. Finché la procedura è in corso, spesso sono definiti i cosiddetti provvedimenti cautelari, p. es. contributi di mantenimento.

Tribunale competente: informazioni e contatto

I Tribunali sono organizzati in modo diverso a seconda del Cantone. Se non siete sicuri riguardo a quale Tribunale dovete contattare, informatevi presso l’autorità giudiziaria cantonale o un avvocato.

Conseguenze dello scioglimento dell’unione domestica registrata

Dopo lo scioglimento dell’unione, la designazione dello stato civile è «unione domestica sciolta».

  • Separazione dei beni: In linea di principio vale la separazione dei beni, tranne quando voi e il vostro/la vostra partner abbiate stabilito altro per contratto. Ogni persona conserva ciò che le appartiene. I beni comuni appartenenti ad entrambi vengono divisi o assegnati a una delle due persone contro compenso.
  • Contributi di mantenimento: Dopo lo scioglimento dell’unione domestica registrata, ogni persona è responsabile del proprio mantenimento. Il giudice può tuttavia stabilire i contributi di mantenimento se una persona in accordo con il proprio partner ha ridotto o abbandonato la sua attività lavorativa o in caso di dipendenza economica dopo lo scioglimento dell’unione; la persona riceverà un contributo finché non troverà un lavoro e potrà provvedere al proprio sostentamento.
  • Imposte: Dopo lo scioglimento dell’unione domestica, entrambe le persone devono pagare le imposte separatamente.
  • AVS e previdenza professionale: Entrambi i partner ricevono la metà degli averi dell’assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) e della cassa pensione acquisiti durante l’unione domestica.
  • Figli: Nel caso in cui uno dei partner abbia dei figli, il giudice può stabilire che l’altro partner continui ad avere contatti personali con gli stessi.
  • Successione: Con lo scioglimento dell’unione domestica non esiste più alcun diritto successorio tra le due persone.