Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Passare la frontiera svizzera con l’auto di terzi

Persone domiciliate in Svizzera

Se siete domiciliati in Svizzera e prendete in prestito un veicolo, dovete tenere conto delle disposizioni che seguono.

1. Se il veicolo è immatricolato in Svizzera:

  • siate sempre muniti di licenza di circolazione, licenza di condurre, certificato di controllo dei gas di scarico, triangolo di sicurezza e contrassegno stradale (vignetta).
  • Controllate la vostra copertura assicurativa: le persone che guidano un’auto che appartiene a terzi possono disporre di speciali soluzioni assicurative oltre a beneficiare dell’assicurazione responsabilità civile privata.

2. Se il veicolo è immatricolato all’estero:

in linea di massima le persone domiciliate in Svizzera non hanno il permesso di circolare all’interno del territorio federale con un veicolo immatricolato all’estero. Se lo fanno, il veicolo è considerato importato e deve essere immediatamente sdoganato e sottoposto a imposta.

Persone domiciliate all’estero

In linea di principio una persona domiciliata in un Paese dell’UE non ha il permesso di guidare sul territorio comunitario un veicolo immatricolato in Svizzera. Se una persona domiciliata nell’UE si reca in un Paese dell’Unione con un veicolo preso in prestito da un conoscente svizzero, il veicolo può essere considerato importato illegalmente. A tale riguardo sono determinanti tuttavia le disposizioni dell’Unione europea.

Siete domiciliati all’estero e intendete entrare in Svizzera con un veicolo a motore? Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina ch.ch «Entrare in Svizzera con il proprio veicolo a motore».