Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Denunciare qualcuno alla polizia – sporgere denuncia

Comunicare un reato alla polizia

In linea di principio, dopo il reato, dovreste informarne al più presto la polizia o il pubblico ministero, anche se non siete obbligati a farlo. Ogni posto di polizia riceve la vostra denuncia oralmente o per scritto.

Posti di polizia

Come vengono perseguiti i reati?

Natura del reato Perseguimento penale

Reato perseguibile d'ufficio

Un reato perseguibile d'ufficio è un reato grave, p.es. una rapina, un incendio intenzionale, una coazione sessuale o una lesione grave.

  • Il reato viene perseguito dalle autorità penali (polizia e/o pubblico ministero), anche se la vittima non ha sporto denuncia.
  • Condizione: le autorità devono essere a conoscenza del reato. Chiunque può sporgere una denuncia penale alla polizia, anche se non è coinvolto personalmente.

Reato a querela di parte

Un reato a querela di parte è spesso un reato meno grave di quello perseguibile d'ufficio, p.es. danneggiamento, furti di lieve entità o lesioni personali semplici.
  • La vittima deve sporgere querela alla polizia.
  • Senza querela non ha luogo nessun perseguimento penale.

Querela della parte lesa – buono a sapersi

  • Potete sporgere querela soltanto se siete stati lesi personalmente. Qualora non abbiate l’esercizio dei diritti civili, il vostro rappresentante legale può farlo per voi.
  • La querela deve essere presentata entro tre mesi. Il termine inizia a partire dal momento in cui alla persona lesa è noto l’autore del reato.
  • È possibile sporgere querela contro una persona conosciuta o sconosciuta.
  • Potete anche ritirare una querela, ma non dimenticatevi che se vi è stato causato un danno che volete far valere nell’ambito del procedimento penale (e che p.es. non è coperto dall’assicurazione), dovete sporgere querela.
  • Non siete obbligati a consultare un avvocato, ma per i casi complessi è raccomandabile farsi consigliare.
  • Le querele possono essere sporte presso un posto di polizia (oralmente o per iscritto) oppure presso il pubblico ministero (per iscritto).

La denuncia – buono a sapersi

  • Chiunque sia a conoscenza di un reato può sporgere denuncia. Non ha alcuna importanza se ad essere vittima del reato siete voi stessi o meno.
  • È possibile denunciare una persona conosciuta o sconosciuta.
  • Le denunce possono essere fatte presso un posto di polizia oppure presso il pubblico ministero oralmente o per iscritto.

Svolgimento del procedimento penale

Dal 2011 i procedimenti si svolgono in modo uniforme in tutti i Cantoni:

  • La polizia indaga sull’accaduto. Una volta terminate le indagini, il Ministero pubblico, responsabile dell’inchiesta penale, decide se ci sono abbastanza prove e mezzi di prova affinché possa essere proseguito il procedimento penale.
  • Se il caso va portato dinanzi al tribunale, l’accusa spetta al pubblico ministero. L’imputato ha il diritto di difendersi in qualsiasi momento.
  • Il/la giudice ascolta, eventualmente fa eseguire ulteriori perizie e poi emette la sentenza.
  • Di principio è possibile contestare la sentenza ricorrendo in appello o facendo ricorso. È consigliabile rivolgersi ad uno specialista.
  • Chiunque abbia presentato una denuncia, può informarsi presso le autorità se è stato iniziato un procedimento o meno.