Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Concludere un contratto di locazione o di sublocazione

Il diritto di locazione disciplina i diritti e i doveri dei locatari e dei locatori. Sottoscrivendo un contratto di locazione, ci si impegna a osservare le disposizioni legali in vigore.

Il contratto di locazione non deve rispettare regole formali particolari; potrebbe essere stipulato anche verbalmente. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, vengono impiegati formulari appositi.

Qui di seguito alcuni elementi importanti da inserire nel contratto.

  • Parti contrattuali: definire chi è il locatore e chi il locatario. Il locatario diventa titolare di tutti i diritti e doveri associati a questo ruolo soltanto se è definito in quanto tale nel contratto.
  • Oggetto locato: precisare il bene che il locatore cede in uso al locatario. Il contratto dovrebbe contemplare anche locali quali il solaio, la cantina, la lavanderia, ecc.
  • Durata della locazione: i contratti di locazione possono essere stipulati per una durata determinata o indeterminata, sebbene la maggior parte abbia una durata indeterminata, nel qual caso entrambe le parti possono chiederne la disdetta nel rispetto di determinate regole e termini.
  • Pigione e spese accessorie: di norma, viene stabilito l‘importo mensile da versare per l’affitto, precisando se questo include o meno le spese accessorie. Se non sono menzionate a parte, le spese accessorie sono comprese nell’importo dell’affitto.
  • Deposito della pigione: il locatario è tenuto a versare un deposito (o cauzione) soltanto se ciò è espressamente convenuto nel contratto di locazione. Il deposito è versato in un conto ad hoc e serve al locatore a titolo di garanzia. Nel contratto va specificato l’importo che il locatario deve depositare (al massimo tre mesi di affitto per un appartamento).
  • Il locatario è autorizzato a subaffittare la propria abitazione previa autorizzazione del locatore.

Locazione: Contratto tipo

Ulteriori informazioni