Le autorità svizzere online

Direttamente al contenuto

Ammalarsi all’estero – le prestazioni delle casse malati

Copertura delle emergenze

Se vi ammalate durante un soggiorno temporaneo all’estero, l’assicurazione assume le spese necessarie per le cure urgenti. Non vengono invece rimborsate spese di trattamenti volontari o l’acquisto di medicamenti all’estero.

Importante:

Se non sussiste nessun caso di emergenza all’estero, ma il vostro medico vi ci manda per un trattamento che in Svizzera non esiste, vi conviene chiarire la copertura con la vostra cassa malati prima di mettervi in viaggio.

Copertura dei costi nei Paesi dell’UE/AELS

L’entità della copertura dipende dalla vostra destinazione di viaggio. Grazie alla tessera europea d’assicurazione malattia che avete ricevuto dal vostro assicuratore, nei Paesi dell’UE/AELS avete diritto di essere rimborsati per le stesse prestazioni come i cittadini assicurati nel relativo Paese. Perciò, quando andate in vacanza, portate sempre con voi la tessera d’assicurazione.

Ulteriori informazioni per i viaggiatori in Paesi dell’UE/AELS:

Copertura dei costi al di fuori dei Paesi dell’UE/AELS

Al di fuori dei Paesi dell’UE/AELS i costi dei trattamenti medici urgenti sono rimborsati fino a un importo doppio di quello che il medesimo trattamento sarebbe costato in Svizzera. Le assicurazioni complementari offrono una copertura maggiore.

Quando conviene stipulare un’assicurazione complementare per viaggi?

In alcuni Paesi non membri dell’UE/AELS può essere utile assicurare eventuali spese all’estero. Negli USA e in Canada ad esempio, i costi medici sono elevati e un trattamento può facilmente costare il doppio. La cassa malati non copre le spese di questo tipo.